Prestito locale

Il servizio è attivo nell'orario 8.30 - 19.00 (ven. e sab. 8.30 - 13.00); possono fruirne coloro che risiedono nella regione Emilia-Romagna e, per periodi limitati di tempo e sotto certe condizioni, anche i cittadini di altre regioni, di paesi comunitari ed extracomunitari ( vedi regolamento ).

A tutti gli iscritti al servizio di prestito è rilasciata una tessera con validità annuale, rinnovabile, da esibire ad ogni richiesta.

Possono accedere al servizio anche gli utenti iscritti in una biblioteca del polo parmense previa verifica della tessera d'iscrizione con un documento di identità

Il prestito ha la durata massima di 30 giorni e un documento già in prestito può essere prenotato da un altro utente. In assenza di prenotazioni, il prestito può essere prolungato per altri 30 giorni.


Sono esclusi dal prestito:

  • le pubblicazioni anteriori al 1950

  • i volumi gravemente danneggiati, scompleti o in cattive condizioni di rilegatura (volumi in precario stato di conservazione;

  • le opere collocate in sala di consultazione;

  • i volumi d'arte con tavole fuori testo o se prevalenti rispetto al testo;

  • i volumi di storia locale e di bibliografia locale;

  • i periodici, i giornali, gli atti ufficiali, le miscellanee legate in volume, le tesi di dottorato, il materiale trattato per gruppi;

  • i volumi con segnatura Dir., Bibl., Bibl. Stampe, Bibl. Ebr., Bibl. Tecn., Biblioteca teatrale Ferrarini;

  • le pubblicazioni con particolari caratteristiche storico-editoriali;

  • microfilms e microfiches.